Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

 

Logo stranih jezika

Language skills and intercultural issues in the hospitality industry: unity in diversity in the EU labour market/Competenze lingusitiche e questioni interculturali nell'industria dell'ospitalità: unione nella diversità nel mercato del lavoro dell'Unione europea.

eu erasmus 1

L'era contemporanea rileva un cambiamento nei criteri di impiegabilità e nelle competenze richieste in futuro. Le ultime previsioni su domanda e offerta elaborate da Cedepof (2014) mettono in risalto la sfida europea sull'impiego e indicano che la maggior parte delle opportunità lavorative risiederà nei servizi mostrando una tendenza crescente verso gli impieghi altamente qualificati. Inoltre, l'incremento dei flussi turistici, la mobilità per ragioni di studio e/odi professionali come anche I processi migratori globali hanno portato l'Europa in una situazione precedentemente sconosciuta in cui il plurilinguismo non è più una condizione auspicata ma una necessità vitale. Le abilità linguistiche, le competenze interculturali e digitali diventano dunque capacità fondamentali nella realtà odierna e soprattutto nei settori del turismo e dell'ospitalità . Tutto ciò ovviamente richiede nuove strategie innovative per sviluppare l'impiegabilità di chi segue percorsi di educazione e formazione professionali acquisendo così competitività nel nuovo mercato del lavoro per contribuire a una società più inclusiva. E' questa l'idea alla base dell'attuale progetto le cui basi sono state gettate con il precedente progetto Erasmus + “Key Skills for EU Hotel Staff” (ulteriori dettagli sulla pagina web del progetto ( http://language4hotel.eu/) finalizzato alla creazione di un corso di lingue che soddisfacesse le esigenze professionali di chi lavora nel settore della ristorazione e/o del turismo (il corso è disponibile su http://esolams.si/elearning/)

Il nuovo progetto Erasmus + “Language skills and intercultural issues in the hospitality industry: unity in diversity in the EU labour market ha come scopo di elaborare e implementare i risultati NEL PROGETTO OTTENUTI con Key Skills for EU hotel Staff e attirando nuovi partner ne sta ampliando la portata e incrementando il raggio d'azione. Questa volta sono coinvolti nove partner:la Turisticka i ugostiteljska skola di Dubrovnik, Croazia (capofila del progetto) l' IPSSA Nino Bergese, di Genova, ; due istituzioni di istruzione superiore professionale -, la Ekonomska sola Murska Sobota della Slovenia e la Vyšší odborná škola, Střední průmyslová škola a Obchodní akademie di Čáslav, Repubblica Ceca; tre enti universitari - la lettone Biznesa augstskola Turiba ;l' UNIVERSITATATEA SAPIENTIA DIN CLUJ NAPOCA, Romania e la VšĮ Vilniaus verslo kolegija, Lituania; il direttorato provinciale turco Kutahya MEM; e la Primrose Publishing,una casa editrice britannica.

Il progetto mira a creare un corso di lingua con strategie didattiche miste. Infatti, Unity in Diversity includerà materiale di e-learning disponibile sulla piattaforma moodle e materiali interattivi “faccia a faccia”con case studies, giochi, esercizi di problem.solving,video etc finalizzati a sviluppare nei discenti competenze linguistiche,interculturali e digitali. Il corso completo si articolerà in tre sezioni : 1)un nuovo corso di apprendimento interattivo di livello A1 in 16 lingue (CZ, DE, EN, ES, FR, GR, HR, HU, IT, LT, LV, RO, RU, SE, Si, TR) e conterrà moduli come “Benvenuto”, “Hotel”, “Ristorante”, “ capacità professionali”; 2) un corso A2/ B1 con moduli dedicati alla “reception”, “ristorante”, “cucina di un ristorante”, “ città” “Business Centre di hotel”e “uffici di direzione”, I primi due verranno sviluppati anche in forma di applicazioni, e il modulo “città”sarà accompagnato da 3 mappe interattive e tre piantine di un hotel ; 3) un corso di lingua avanzato di livello B2 / C1 in inglese con finalità interculturali che sarà formato da otto moduli “Hotel Front Office”, “Catering Service”, Hotel Management”, “Conference and Business Services”, “Off-site Services” e“Financial Management”,un modulo interculturale atto a mettere in evidenza le specificità culturali dei nove paesi partner e nove moduli nazionali con le principali informazioni turistiche richieste in ambito professionale ; il corso comprenderà case studies, video, moduli on line ed esercizi basati su problematiche “faccia a faccia”

Dai risultati del progetto potranno beneficiare varie istituzioni educative, il turismo e l'industria dell'ospitalità e chiunque voglia migliorare le proprie competenze linguistiche ed interculturali

Il progetto “Language skills and intercultural issues in the hospitality industry: unity in diversity in the EU labour market” (No. 2016-1-HR01-KA202-022160)Language skills and intercultural issues in the hospitality industry: unity in diversity in the EU labour market” (No. 2016-1-HR01-KA202-022160), periodo dal 01.09.2016 al 31.08.2018 è finanziato da Erasmus +

 

 135108.jpg

Primo meeting

progetto Erasmus+

‘UNITY IN DIVERSITY’

13-15 ottobre 2016

Murska Sobota, Slovenia

 165303.jpg

Primo meeting del progetto

Language skills and intercultural issues in the hospitality industry: unity in diversity in the EU labour market’

presso l’università Ekonomska Sola di Murska Sobota in Slovenia.

 

  

165113.jpg

Questo progetto è in collaborazione con le seguenti scuole ed università:

-Turisticka i ugostiteliska skola, Dubrovnik CROAZIA (capo fila del progetto)

-Ekonomska Sola, Murska Sobota, SLOVENIA

-Vyssi odbornà skola, Stredni prumislova skola Obchodni akademie di Caslav, REPUBBLICA CECA

-Biznesa augstskola Turiba, LETTONIA

-Universitatea Sapientia Din Cluj Napoca, ROMANIA

-Vsl Vilniaus verslo kolegija, LITUANIA

-direttorato provinciale turco, Kutaya MEM, TURCHIA

-Primrose Publishing, INGHILTERRA

 135122.jpg

Durante il meeting è stato organizzato il calendario degli eventi previsti dal progetto compresi tutti gli impegni amministrativi

 

 

Secondo meeting progetto Erasmus+ Unity in Diversity

25-29 gennaio 2017 presso luniversità

Vilniaus verslo kolegija

Vilnius, Lituania

Il meeting si è aperto con la conferenza Gamificationin cui è stata dimostrata limportanza dellacquisizione delle conoscenze attraverso il gioco; questo permette lincoraggiamento alla comunicazione e agevola il coinvolgimento nelle attività da svolgere.

Durante il meeting si è deciso di costruire dei giochi didattici per promuovere lapprendimento delle lingue straniere.

Inoltre sono stati analizzati i case studiespreparati nellambito turistico-alberghiero con esercizi di problem solving, video e vero e falso per permettere agli studenti delle rispettive scuole/università di sviluppare competenze linguistiche, interculturali e digitali.

P 20170126 102556 P 20170126 220708
 P 20170126 134821  P 20170127 154550
P 20170128 173246

P 20170126 114609

 

 

IMG 20170428 WA0000 

Terzo meeting e workshop progetto Erasmus+Unity in Diversity

27-29 aprile 2017 presso

Turiba University,

Riga, Lettonia

Il meeting si è aperto con la presentazione del modulo O3 e la definizione della struttura del corso di livello A1 (QCER) che ogni partner dovrà predisporre nei prossimi mesi.

Durante il meeting sono stati concordati contenuti, tipologie di attività e video da inserire nel corso di livello A1. Il meeting ha anche incluso una sessione laboratoriale finalizzata alla creazione dei video che dovranno essere inseriti nel corso A1.

Inoltre sono stati analizzati i “case studies” e i “Face-to-Face tasks” caricati sulla piattaforma e sono state fornite indicazioni per l'elaborazione dei “case studies” inerenti ai “Country modules”.

Infine sono state presentate le future attività di “piloting” dei corsi di inglese di livello A2/B1 e B2/C1.

 IMG 20170428 WA0001
 IMG 20170428 WA0003 IMG 20170428 WA0002

 

‘Unity in diversity’ 4° meeting Caslav (Czech Republic)

18-21 Ottobre 2017

 

Nei giorni dal 18 al 21 Ottobre 2017 si è svolto il 4° meeting fra i partners del progetto Erasmus+ 'Unity in Diviersity'.

Durante l’incontro la capofila del progetto (Croazia) ha descritto tutti gli aspetti amministrativi del progetto compresi i lavori svolti e ancora da svolgere di tutti i partners. Inoltre si è discusso sulle disseminazioni, sui resoconti dei colleghi e sul lavoro del corso A1 e il  ‘piloting’ che è da svolgere con gli studenti.

I colleghi Cechi ci hanno fatto visitare le cittadine di Kutna Hora, Caslav e la loro scuola, molto interessanti e formative.

 DSC 9883 3 aaa  IMG 0024

  

 IMG 0033 aaa  

  

 

 IMG 0009

IMG 0050 

 

Mulitplier event presso Columbus Sea hotel

18 Aprile 2018

Questo evento è stato organizzato nell’ambito del progetto Erasmus+ “UNITY IN DIVERSITY

 dall’IPSSA Nino Bergese.

La conferenza è stata pubblicizzata a livello nazionale sui maggiori quotidiani (La Repubblica e Il Secolo XIX) ed era aperta al pubblico, in particolare agli insegnanti, all’industria, agli studenti e ai mass-media (tv, giornali, radio). Lo scopo dell’evento era finalizzato a diffondere e a promuovere il progetto su larga scala.

 

IMG 1269   IMG 1271

 

Hanno partecipato alla presentazione il dott. Ganino in qualità di stakeholder, il Prof. David Sephton (Primrose publishing) il Dirigente Scolastico prof. Angelo Capizzi dell’IPSSA Bergese.

Nell’ambito della conferenza hanno partecipato attivamente gli studenti del Bergese sia per quanto riguarda la preparazione del coffee break sia in qualità di accoglienza degli ospiti.

IMG 1274  IMG 1286

 

 

Incontro finale del progetto “UNITY in DIVERSITY”

Dubrovnik (Croazia) 4-6 Giugno 2018

Il quinto meeting, che si è tenuto in Croazia, si è aperto con la conferenza finale e la presentazione dei principi di base del progetto. Ogni partner ha illustrato un argomento specifico di cui è stato responsabile durante tutto il progetto. Inoltre sono intervenuti gli esperti di settore di ogni Paese relazionando sui possibili utilizzi della piattaforma in ambito alberghiero.

IMG 2167   IMG 2172

 

I giorni successivi i partners hanno affrontato temi quali: piano di sostenibilità e qualità del progetto, analisi del lavoro svolto e temi amministrativi e finanziari.

 Al meeting hanno partecipato il Dirigente Scolastico Angelo Capizzi, l’esperto Dott.ssa Annamaria Zilli e le prof. Rossella Canepa e Simona Pellizzari.

IMG 2180

 

 Il progetto si è concluso con il pranzo presso la scuola alberghiera ‘Turisticka i ugostiteljska skola, Dubrovnik.

IMG 2183