Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Erasmus
L’istituto professionale statale per i servizi alberghieri
“Nino Bergese”
partecipa al progetto europeo
Key Skills for European Union
 Hotel Staff
Abilità chiave per il personale alberghiero della UE
Il progetto, della durata di due anni scolastici (settembre 2014 – agosto 2016), si propone di:
  •    verificare il livello di competenze e abilità (nello specifico le abilità lavorative e le competenze linguistiche) con particolare riguardo alla loro rilevanza nel mercato del lavoro
  • motivare il personale alberghiero fornendogli le competenze necessarie ad offrire un servizio migliore comunicando con il cliente nella sua lingua

 

In concreto…

Il progetto si propone di creare un’ampia gamma di risposte alle varie domande e richieste dei clienti in situazioni tipo alla reception, al ristorante, al bar e negli altri reparti dell’albergo. Il materiale, disponibile in dvd e applicazione per smartphone, sarà prodotto in 12 lingue (inglese, italiano, croato, lettone, sloveno, rumeno, ungherese, tedesco, francese, russo, spagnolo e greco).

  

Inoltre…

Il progetto mira a creare un’ampia guida delle differenze culturali fra i paesi europei ed extraeuropei e fornire risposta al quesito:

“Cosa dire e fare e, soprattutto, cosa non dire e non fare nei vari paesi e nei vari contesti parlando con i clienti stranieri?”

  

Come si svolge il progetto?

  • Gli insegnanti coinvolti si occuperanno della traduzione e redazione del materiale, della presentazione e della diffusione del progetto;
  • la cooperazione fra i partners avverrà tramite e-mail, skype e telefono;
  • sono previsti 5 incontri transnazionali di verifica:

novembre 2014 – Dubrovnik

maggio 2015 – Miercurea Ciuc

ottobre 2015 – Riga

marzo 2016 – Genova

agosto 2016 – Murska Sobota

  

Gli istituti coinvolti:

croozia

  La scuola capofila:

Turistička i ugostiteljska škola Dubrovnik

Scuola alberghiera e turistica di Dubrovnik (Croazia)

 lettonia

  Sia Biznesa Augstskola Turiba

L’università BAT di Riga (Lettonia)

 slovenia

Ekonomska šola, Murska Sobota

Višja Strokovna Šola

La scuola di economia di Murska Sobota (Slovenia)

 romania

 

Universitatea Sapientia Din Cluj-Napoca

L’università Sapientia di Cluj-Napoca

(Romania)

  primrose publishing limited

 

Primrose Publishing Limited

La Primrose Publishing

(azienda specializzata in nuove tecnologie applicabili all’industria degli audiovisivi)

 

Incontro di avvio del progetto

Dubrovnik 3-4 novembre 2014

 5
  1

 

Nei due giorni di attività abbiamo analizzato il progetto dal punto di vista del contenuto, delle attività da svolgere, della tempistica e dell’amministrazione.

 6
   Ogni partner ha presentato una relazione sul mercato turistico del proprio paese cercando di individuarne le necessità specifiche
 7  10
Abbiamo visitato la Scuola alberghiera e turistica di Dubrovnik ed abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con colleghi provenienti da realtà differenti ma con la nostra stessa voglia di fare…
 11

   

   Incontro in Romania presso la Sapientia Hungarian University of  Transylvania,

Cluj Napoca Miercurea Ciuc  

22-24 aprile 2015

 12

I prof. Gulli, Menolascina e Pellizzari si sono recati in Romania e precisamente a Miercurea Ciuc in occasione del 2° incontro con i partners del progetto Erasmus+ 'Keyskills4hotelstaff' per approfondire ed ampliare tutti i lavori fatti nei mesi precedenti e sulla progettazione futura del progetto che terminerà alla fine di agosto 2016.

In particolare è stata progettata una piattaforma (learning platform) da costruire nelle diverse lingue dei partners e che servirà agli insegnanti di lingua da utilizzare con gli studenti durante le lezioni.

 13

La prof. Menolascina ha presentato delle linee guida sulle diverse metodologie di insegnamento delle lingue straniere nelle scuole alberghiere di Italia e Francia mediante l'ausilio di una presentazione Powerpoint.

Inoltre è stato organizzato un evento (multiplier event) per presentare il progetto agli ospiti invitati tra cui insegnanti dell'Università e operatori del settore alberghiero.

In tale occasione è stato presentato il programma sul Front Desk e le apps per smartphones e tablets.

Durante i giorni del meeting gli insegnanti hanno potuto visitare l'università, il campus e la biblioteca della Sapientia e hanno fatto una breve visita della città.

 18

3° meeting in Lettonia presso Università TURIBA (Riga)

Dal 23 al 25 settembre 2015 si sono svolti i lavori per il 3° incontro del progetto Erasmus+ ‘KS4EUHS’ ospitato dai partners dell’Università TURIBA di Riga (Lettonia).

 16

L’evento si è aperto con una ricognizione del lavoro portato avanti fino a quel momento.

In particolare, si è posto l’accento sulle attività di piloting e dissemination finalizzate alla più grande diffusione del progetto.

Il prof. Sephton (UK) ha reso partecipi i partners degli ultimi aggiornamenti relativi al programma del Front desk e delle applicazioni per smartphone e tablet.

 17

Successivamente si è attivato un ‘brain-storming’ sui prossimi interventi rispetto alla piattaforma ‘e-learning’. Ad ogni partner è stato assegnato un settore dell’industria dell’ospitalità su cui lavorare. Inoltre si sono iniziati a predisporre i preparativi per il 4° incontro che si terrà in primavera a Genova presso l’IPSSA Bergese.

Il giorno 24 settembre si è tenuto un evento di diffusione aperto al pubblico dove sono stati invitati gli ‘stakeholders’ che sono stati informati degli ultimi sviluppi del progetto.

QUARTO MEETING DEI PARTNERS DEL PROGETTO ERASMUS

+“KEYSILLSFOREUROPEANUNIONHOTELSTAFF”

Genova

 eras1

Il quarto incontro operativo si è tenuto il 21 e 22 aprile presso l'Hotel Astoria di Genova, dove i partners si sono occupati degli ulteriori sviluppi del progetto e dell'organizzazione dell'evento finale previsto a Giugno (15-17) in Slovenia. In tale occasione l'IPSSA Nino Bergese ha organizzato una cena per gli ospiti stranieri presso la sede della scuola coinvolgendo gli studenti del corso serale.  eras2

Nell’ambito dell’evento si è pensato anche di coinvolgere attivamente gli studenti del diurno sia per quanto riguarda la preparazione dei coffee breaks offerti agli ospiti stranieri sia in qualità di accompagnatori turistici in lingua inglese durante il tour guidato del centro storico di Genova.

 eras3
Dal 14 al 17 giugno 2016 a Murska Sobota in Slovenia si è svolto l’incontro conclusivo del progetto KeySkills4EUHotelStaff.    IMG 6918 22222
Hanno partecipato la prof.ssa Simona Pellizzari in qualità di project manager per l’Istituto Bergese, la prof.ssa  Manuela   Menolascina e il dott. Massimo  Riccobene in qualità di stakeholder.  P 20160615 091936
Il meeting si è aperto con il multiplier event, ovvero una conferenza aperta al pubblico, ai mass-media (tv, giornali e radio locali) e agli stakeholders finalizzata a diffondere e promuovere il progetto su larga scala.    P 20160616 100357
I successivi due giorni sono stati dedicati alla messa a punto della e-learning platform, e all’organizzazione delle fasi finali del progetto.    Nuova immagine
I partner sloveni ci hanno riservato una calorosa accoglienza regalandoci momenti di svago che ci hanno consentito di scoprire ed apprezzare la cultura locale.   P 20160617 144434
Le insegnanti Pellizzari, Menolascina  e Poggi ringraziano il Dirigente Scolastico e l’Istituto per la partecipazione a questo importante progetto europeo.  P 20160615 092044
 Immagine eras 1

Multiplier event 23rd May 2016

The first multiplier event within the Erasmus+ project „Key Skills for European Union Hotel Staff” (Project No: 2014-1-HR01-KA2014-007224) held in Genoa was called “Presentation of the Erasmus+ project and use of Smartphone Apps and Front Desk 4 program”.

 eras 2 The computer software and the smartphone apps were presented by Daniela Poggi to an audience made up mainly of stakeholders from many industries (hotels, restaurants, bars and associations connected to tourism industry).
 eras 3  This multiplier event was planned in accordance with another important meeting of the APCI organisation of ‘chefs de cuisine’. The period of the workshop was chosen deliberately to be connected with it in order to invite as many stakeholders as possible and many teachers as well. 
 eras 4  The aim of the workshop was to present to stakeholders and teachers from the local area both the project itself and the materials that it had been produced up to the point of the meeting. Its additional aim was to gauge reactions and to help identify any weaknesses or problems in the materials. In all 31 stakeholders and 27 teachers attended the event.  All of them filled the questionnaire and found the project really interesting and useful for the tourism industry.

This project has been funded with support from the European Commission.

This publication [communication] reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.